CASEMURATE (QUARTIERE)

QUARTIERI Casamurate
Mappa di base tratta dal sito ufficiale del Comune di Forlì: www.comune.forli.fc.it. Elaborazione grafica Forlipedia.
Vincenzo Coronelli (1650 - 1718). Territorio della Città di Forlì, particolare. Raccolta privata.
Vincenzo Coronelli (1650 – 1718). Territorio della Città di Forlì, particolare. Raccolta privata.

Antico e curioso toponimo già citato nella Descriptio Romadiole del 1371.
Per la sua origine non dobbiamo pensare a punizioni o atti di forza. Né a gesti dimostrativi nei confronti di famiglie avversarie, ribelli o faziose. E neppure a soluzioni drastiche per isolare una pericolosa epidemia. La casa murata che ha stretto un patto perenne con la toponomastica forlivese è un simbolo di agiatezza e di modernità: la casa in muratura.
Verso la fine del periodo comunale – scrive Lucio Gambi su La Casa Rurale nella Romagna – la casa verosimilmente era edificata in legno, ad assi e tronchi, e solo le fondamenta erano in muratura di sassi cementati con un impasto di terra. Poi il solo piano terra, più soggetto a sollecitazioni e umidità, verrà costruito in muratura, mentre il piano superiore continuerà per molto tempo ad essere realizzato in legno.

La rara casa muratam, cioè realizzata completamente in muratura, era oggetto di attenzione, tanto che la sua presenza veniva specificata negli atti di compravendita o enfiteusi dei fondi agricoli. Una sua indicazione come punto di riferimento topografico, diede probabilmente origine al nostro toponimo Casemurate: indistintamente dalla destinazione che tale edificio ebbe.
Lo stemma secentesco che troviamo sulla mappa del Coronelli ci dà una chiara idea di edificio solido e in mattoni.

Casemurate è frazione di due comuni: Forlì e Ravenna. Divide le due giurisdizioni lo scolo Serachieda.

Per saperne di più:
– Chiara Mazza. Fuori dalle Mura. Editore S.P.I. – C.G.I.L. Forlì. Con il Patrocinio del Comune di Forlì. 2003.

Voci correlate a quartiere Casemurate:

La vecchia scuola elementare di Casemurate 

Forlì e la via del mare (mostra)

Alfiano, antico borgo scomparso

Forlipedia utilizza cookie per garantire un corretto funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie. I cookie che utiliziamo sono di tipo tecnico: sono pertanto utilizzati col fine di consentire il corretto funzionamento del sito e non per effettuare operazioni pubblicitarie o di profilazione. Potrebbero essere presenti cookie (anche di profilazione) di terze parti, la cui dichiarazione al garante viene effettuata dalla terza parte stessa. Alcuni link potrebbero indirizzare a siti esterni la cui Cookie Policy è differente da quella di Forlipedia. Puoi disabilitare i cookie dalle impostazioni del tuo browser.

Chiudi