CASE MUTILATI E INVALIDI DI GUERRA

Tra le vie Orlando Zanchini, Fratelli Spazzoli e Archimede Mellini a Forlì, troviamo un gruppo di villette bifamiliari costruite nel 1936 che meritano una certa attenzione. Sono le abitazioni che al momento della realizzazione furono chiamate le “Case dei Mutilati”. Vengono a volte indicate come case popolari, ma la loro realizzazione non fu ad opera … Leggi tuttoCASE MUTILATI E INVALIDI DI GUERRA

CASA PETTINI GIOVANNETTI

Casa Pettini, poi denominata Pettini Giovannetti a seguito del matrimonio di Giannina Pettini con Michele Giovannetti, si trova al numero 43 di corso Giuseppe Mazzini nel centro storico di Forlì. E’ ben riconoscibile grazie alla splendida facciata decorata con bassorilievi e festoni in cotto e stucco.  Si tratta di un elegante immobile con impianto ottocentesco, … Leggi tuttoCASA PETTINI GIOVANNETTI

IL PALAZZO DEL PODESTA’

Nella zona ovest di piazza Aurelio Saffi, in un’area chiamata Rialto, c’è un bellissimo palazzo la cui storia parla di una Forlì complessa e colta. E’ il palazzo del Podestà, costruito dallo zio di Melozzo degli Ambrogi nella seconda metà del Quattrocento e restaurato nella prima metà del Novecento. L’operazione di recupero fu realizzata con … Leggi tuttoIL PALAZZO DEL PODESTA’

IL PALAZZO DELLA MISSIONE

Il 30 settembre 1713 in piazza San Pellegrino, oggi piazza Morgagni, ebbe inizio, a spese del cardinale Fabrizio Paulucci di Forlì, la costruzione di un maestoso palazzo. L’edificio fu donato ai Padri della Missione che subito lo abitarono. La Congregazione della Missione fu fondata a Parigi nel 1625 da Vincenzo De Paoli per la predicazione … Leggi tuttoIL PALAZZO DELLA MISSIONE

CAIO CASTRICIO CALVO DETTO L’AGRICOLA

Il museo Archeologico di Forlì, oggi purtroppo chiuso al pubblico, custodisce un prezioso lapidario romano. Il monumento più interessante della raccolta è l’iscrizione di C(aius) Castricio f(ilius) Calvus Stellatina l’Agricola, un pezzo dell’età augustea (44 a.C. – 14 d.C.) ritrovato in via Giova nel quartiere Schiavonia. Luciana Prati, curatrice della mostra dal titolo “Epigrafia del … Leggi tuttoCAIO CASTRICIO CALVO DETTO L’AGRICOLA

“L’UFFICIALE E LA SPIA” (FILM) E IL FONDO PAULUCCI DELLA BIBLIOTECA SAFFI

L’ufficiale e la spia, titolo originale: J’Accuse, è il film del regista Roman Polanski tratto dall’omonimo romanzo del 2013 di Robert Harris (coautore della sceneggiatura). Genere Drammatico, giallo storico. USA 2019. Durata 126 minuti. Uscita nei cinema: giovedì 21 novembre 2019, da 01 Distribution. Non tutti sanno che la Biblioteca comunale Aurelio Saffi di Forlì … Leggi tutto“L’UFFICIALE E LA SPIA” (FILM) E IL FONDO PAULUCCI DELLA BIBLIOTECA SAFFI

ARCHIVIO FAMIGLIA SANTARELLI

L’archivio Famiglia Santarelli fa parte del patrimonio culturale della biblioteca Saffi di Forlì.  Il Comune lo ha acquisito in seguito all’estinzione dell’ASP OASI avvenuta in esecuzione alla deliberazione della Giunta regionale n.953 del 2005. Nello specifico l’articolo 3 del dispositivo recita: di disporre altresì il trasferimento al Comune di Forlì del complesso della documentazione e … Leggi tuttoARCHIVIO FAMIGLIA SANTARELLI

PALAZZO ORSELLI

Il palazzo Orselli non esiste più. L’edificio in stile neoclassico, disegnato dall’architetto forlivese Luigi Mirri (1752 – 1828) sull’area racchiusa tra via Delle Torri e piazza Cavour, è stato demolito tramite più interventi effettuati tra i primi anni 50 e il 1970. Nonostante l’elegante disegno della facciata l’immobile fu abbattuto secondo una pratica diffusa in … Leggi tuttoPALAZZO ORSELLI

IL SENTIERO DI DON DARIO

Il “Sentiero di don Dario” è un percorso di circa 1 km e mezzo che conduce dalla sommità delle “Volture”, la strada dai caratteristici tornanti sopra Castrocaro, fino al borgo di Sadurano. In quel tratto di via l’associazione “Amici di don Dario” ha realizzato 5 postazioni che ripercorrono la storia personale del sacerdote scomparso nel … Leggi tuttoIL SENTIERO DI DON DARIO

ARCHIVIO FOTOGRAFICO EDGARDO ZOLI

L’archivio del fotografo forlivese Edgardo Zoli fa parte del patrimonio culturale della biblioteca Saffi di Forlì. Si tratta del più importante archivio storico fotografico cittadino: ad esso appartengono immagini collocabili tra gli anni Venti e i primi anni Sessanta. Si contano circa 80.000 pezzi tra lastre di vetro negative, pellicole piane, stampe fotografiche, album, pellicole … Leggi tuttoARCHIVIO FOTOGRAFICO EDGARDO ZOLI

Forlipedia utilizza cookie per garantire un corretto funzionamento del sito. Maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie. I cookie che utiliziamo sono di tipo tecnico: sono pertanto utilizzati col fine di consentire il corretto funzionamento del sito e non per effettuare operazioni pubblicitarie o di profilazione. Potrebbero essere presenti cookie (anche di profilazione) di terze parti, la cui dichiarazione al garante viene effettuata dalla terza parte stessa. Alcuni link potrebbero indirizzare a siti esterni la cui Cookie Policy è differente da quella di Forlipedia. Puoi disabilitare i cookie dalle impostazioni del tuo browser.

Chiudi